Salute, Emilia-Romagna e San Marino insieme per la cooperazione sanitaria

Emilia-Romagna e San Marino hanno rafforzato la cooperazione sanitaria attraverso la stipula di un Protocollo operativo che ha una durata di cinque anni, e che potrà essere ulteriormente rinnovato. L’obiettivo, nello specifico, è quello di inserire il paziente nel percorso diagnostico, terapeutico ed assistenziale indipendentemente dal luogo di cura, e di favorire lo scambio di prestazioni sanitarie, ambulatoriali e di ricovero in accordo con quanto è stato riportato dal sito Internet istituzionale della Regione Emilia-Romagna.

Al fine di garantire un sistema integrato di servizi, inoltre, sarà una commissione congiunta a monitorare ed a valutare i risultati della cooperazione sanitaria tra Emilia-Romagna e San Marino anche su altri aspetti che spaziano dalla formazione del personale alla razionalizzazione della spesa, e passando per le iniziative sulla sicurezza alimentare, per la collaborazione tecnica e scientifica, e per le attività amministrative.

I cittadini, indipendentemente dalla loro residenza, presso le strutture pubbliche e private accreditate di Emilia-Romagna e di San Marino potranno chiedere il ricovero, potranno fruire di visite e di prestazioni ambulatoriali con particolare riferimento a quelle che possono presentare dei tempi di attesa che in genere sono critici. Inoltre, dal punto di vista amministrativo il protocollo d’intesa che è stato siglato tra Emilia-Romagna e San Marino andrà ad interessare pure la valorizzazione delle professionalità, e l’attivazione di programmi di razionalizzazione della spesa, come sopra accennato, anche attraverso la partecipazione congiunta a sistemi di acquisto centralizzati.

Nel mettere sempre al centro il cittadino ed il paziente, indipendentemente da quello che è il luogo per l’assistenza e la cura, il protocollo di intesa tra Emilia-Romagna e San Marino non rappresenta altro che un rafforzamento ed un’estensione di accordi che si inseriscono all’interno di una collaborazione consolidata. Già dal 2013, infatti, tra San Marino e Regione Emilia-Romagna è stato siglato un accordo che è finalizzato proprio allo scambio reciproco in tanti settori, e tra questi le politiche per il lavoro, l’economia, i trasporti, le infrastrutture e fino ad arrivare proprio alla sanità.

Ad apporre le firme al protocollo di intesa che è stato siglato nei giorni scorsi sono stati Sergio Venturi, l’Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, e Franco Santi che per San Marino ricopre la carica di Segretario di Stato per la Sanità a conferma di una tradizione tra i due territori che come sopra accennato, nell’ambito della cooperazione, è oramai ben consolidata.    

Autore dell'articolo: Rss Directory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *